1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Avviso di Concessione in uso di beni di cui al Decreto del Presidente n. 13 del 23/01/2018

Scadenza 9 luglio

Siinformano:
1) gli Enti Pubblici;
2) le Associazioni non lucrative di utilità sociale ai sensi dell'Art. 1 della L. n.383/2000;
3) le Associazioni non riconosciute, di cui all'art. 36 del Codice Civile che siano dotate di proprio strumento statutario dal quale sia possibile e vincere, in modo inequivocabile, l'assenza totale di finalità lucrative;
4) gli altri Enti o Organismi non ricompresi nei precedenti, la cui attività assume le caratteristiche di interesse provinciale o sociale;
che in riferimento al Decreto del Presidente della Provincia di Chieti n. 13 del 23/01/2018, sono stati individuati alcuni beni immobiliari facenti parte del "Piano delle Alienazioni e Valorizzazioni per il triennio 2017-2019" che, nelle more della loro alienazione, possono essere concessi in uso ai sensi di quanto disposto dal vigente Regolamento Provinciale "Disciplina della concessione in uso di beni immobili a terzi e delle locazioni passive immobiliari".


Alla data della presente pubblicazione, trai beni concedibili, è disponibile il seguente bene:
1. Complesso immobiliare costituito da antico convento cinquecentesco con ampia corte esclusiva, sito in adiacenza alla Chiesa di Santa Giovina nel comune di Lanciano in Via G. Finamore s.n.c., già sede di ex Carceri, oggi con una nuova destinazione d'uso quale "Cittadella della Musica" ovvero "Parco delle Arti Musicali". L'immobile è censito al Catasto al Fg. 25, Part.lla 1098, Sub. 1,Categoria B/5, Consistenza mc 27.600,00, Superficie mq 3.385,00, oltre a corte di mq 1.785,00. Tale immobile è gravato dal Decreto di Interesse Culturale n.1/2013. Valore stimato € =5.220.000,00=.
Per tale immobile viene stimato un canone annuo di locazione pari ad € =83.538,00=. Tale dato è risultante dalla consultazione delle quotazioni della banca dati dell'Agenzia delle Entrate - primo semestre 2017, pari ad € 3,90 al mq. Ne consegue che il canone mensile sarà pari ad €=6.961,50=, (derivante dall'applicazione del costo al mq pari ad € =3,90= moltiplicato per la superficie dell'immobile di 1.785,00 mq) e quello annuale di €=83.538,00=.
Ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 7 e 9 del Regolamento "Disciplina delle concessioni in uso di beni immobili a terzi e delle locazioni passive ", detto canone viene così corretto:
- per gli Enti pubblici e le Associazioni riconosciute non lucrative di utilità sociale ai sensi dell'art. 1 della L. 383/2000, il canone è pari al 10% del valore del canone annuo di mercato, pertanto sarà di €=8.353,80=;
- per Associazioni non riconosciute di cui all'art. 36 del Codice civile, il canone sarà pari al 30% del valore del canone annuo di mercato, ovvero €=25.061,40=;
- per altri Enti e organismi non ricompresi nei punti precedenti la cui attività assume caratteristiche di interesse provinciale o sociale, il canone sarà pari al 70% del valore del canone annuo di mercato, cioè di€=58.476,60=.
Si invitano, pertanto, le SS.LL.- qualora interessate - a voler produrre istanza per richiedere la concessione in uso di tale immobile al Servizio Patrimonio Immobiliare di questo Ente, al seguente indirizzo di posta elettronica: patrimonio.imm@pec.provincia.chieti.i tentro la data del 9 luglio 2018.
L'immobile sarà concesso, a seguito della relativa istruttoria, nel rispetto di quanto previsto agli artt. 7, 8 e 9 del suddetto Regolamento pubblicato sul sito istituzionale alla sezione "Atti Ufficiali", alla voce "Statuto e Regolamenti"."