1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Servizio espropri e concessioni

Sede

Via Discesa delle Carceri, 1 - Chieti

Apertura al pubblico

lunedì, mercoledì e venerdì : 10.00 - 12.00
giovedì : 15.00 - 17.00

Principali referenti

Responsabile del Servizio: Geom. Eugenio Iezzi
Tel: 0871.4083300
Cell: 348.8874242
Email: e.iezzi@provincia.chieti.it
P.e.c.: eugenio.iezzi@pec.provincia.chieti.it

Per eventuali appuntamenti contattare i tecnici "geom. Candeloro Donato" e/o "geom. Basciano Eugenio" ai seguenti numeri telefonici: 0871 - 4083245  /  0871 - 4083302.

Ufficio espropri

L'ufficio espropri svolge funzioni amministrative di cui al Testo Unico in materia di espropriazione per pubblica utilità, D.P.R. n. 327/01 e successive modificazioni nonché funzioni indicate dalla Legge Regionale 3 marzo 2010, n.7, "Disposizioni regionale in materia di espropriazione per pubblica utilità".

L'attività si concretizza nell'emissione di decreti di determinazione dell'indennità provvisoria, emissione di decreti di esproprio e di decreti di deposito indennità presso la cassa DD.PP. e di svincolo con riferimento alle opere di competenza provinciale.

Per i lavori di competenza di altri Enti provvede al rilascio della conformità urbanistica, all'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio ed alla pubblica utilità.
 
E' competente inoltre a gestire la Commissione Provinciale Espropri, prevista dall'articolo 41 del richiamato Testo Unico D.P.R. 327/01 e svolge i seguenti compiti istituzionali:
* Determinazione annuale dei Valori Agricoli Medi (V.A.M.) dei terreni, considerati liberi da vincoli di contratti agrari, secondo i tipi di coltura effettivamente praticati, nell'ambito delle singole Regioni Agrarie (R.A.), così come delimitate dall'Istituto Centrale di Statistica (ISTAT)
* Determinazione delle indennità definitive di espropriazione
* Determinazione delle indennità di occupazione
* Determinazione delle indennità di asservimento
* Eventuali valori di altra natura, previsti dalla normativa vigente
* Attività prevista dal T.U. in materia di Espropriazioni per Pubblica Utilità

 

Addetti al servizio

Responsabile del Servizio: Geom. Eugenio Iezzi
Tel: 0871.4083300
Cell: 348.8874242
Email: e.iezzi@provincia.chieti.it
P.e.c.: eugenio.iezzi@pec.provincia.chieti.it
Addetta al servizio: Elsa Santarelli
Tel: 0871.4083311
Email: e.santarelli@provincia.chieti.it

Ufficio concessioni

Si occupa del rilascio degli atti autorizzativi (Concessioni/Autorizzazioni/Nulla Osta Tecnici), relativi ad opere, depositi, lavori, ecc. da eseguirsi sulle strade e loro pertinenze, nonché sulle relative fasce di rispetto e sulle aree di visibilità, nel rispetto di quanto stabilito nel Decreto Legislativo 30.04.1992, n° 285 (nuovo Codice della Strada), e  D.P.R. 16.12.1992, n° 495 (Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada), e loro successive modifiche ed integrazioni.

Per poter eseguire qualsiasi intervento tra quelli sopra elencati è necessario acquisire uno dei seguenti atti autorizzativi:

1) La concessione:

a)    per attraversamenti od uso della sede stradale e relative pertinenze con corsi d'acqua, condutture idriche, linee elettriche e di telecomunicazioni, sia aeree che in cavo sotterraneo, sottopassi e soprapassi, teleferiche di qualsiasi specie, gasdotti, serbatoi di combustibili liquidi, o con altri impianti ed opere, che possano comunque interessare la proprietà stradale. Le opere di cui sopra devono, per quanto possibile, essere realizzate in modo tale che il loro uso e la manutenzione non intralci la circolazione dei veicoli  sulle strade, garantendo l'accessibilità delle fasce di pertinenze della strada;
b)    per i cassonetti per la raccolta dei rifiuti solidi urbani di qualsiasi tipo e natura che, comunque, devono essere collocati in modo da non arrecare pericolo od intralcio alla circolazione;
c)    per aprire nuovi innesti su strade provinciali conseguenti alla realizzazione di nuove strade di P.R.G. ad uso pubblico o privato nonché per aprire nuovi accessi afferenti a stazioni di servizio (impianti distributori carburanti e servizi annessi);
d)    per compiere opere e depositi temporanei sulla carreggiata stradale e relative fasce di pertinenza con impalcature e ponteggi tipo dalmine, banchi di vendita, macchine adibite a vendita di prodotti in genere, ecc.

2) L'autorizzazione:

a)    per collocare impianti pubblicitari in genere, ad esclusione delle insegne di esercizio da porre parallelamente al senso di marcia dei veicoli, su area privata, soggette unicamente a SCIA di cui al punto 4;
b)    per compiere opere e depositi temporanei sulle fasce di rispetto stradale con impalcature e ponteggi tipo dalmine, banchi di vendita, pali e archi per festeggiamenti, macchine adibite a vendita di prodotti in genere, ecc.;
c)    per costruire muri di contenimento, prospicienti le strade provinciali, a difesa delle proprietà private;

3) Il nulla osta tecnico:


per la realizzazione di tutte le opere sopra indicate allorché le stesse ricadano lungo tratti di strade che attraversano i centri abitati con popolazione inferiore a diecimila abitanti, individuati ai sensi dell'art. 4 del D. L.vo 30.04.1992, n° 285 (Nuovo Codice della Strada).

I relativi provvedimenti di concessione o di autorizzazioni, invece, sono di competenza del Comune (Art. 26, comma 3, C.S.).

4) Segnalazione di Inizio Attività (SCIA):


a)    per stabilire nuovi accessi (carrabili e pedonali) non ricompresi tra quelli sopra individuati;
b)    per stabilire accessi temporanei di cantiere;
c)    per realizzare recinzioni a protezione delle proprietà private, di qualsiasi natura e consistenza, relativamente alla parte prospiciente le strade provinciali;
d)    per costruire fabbricati e strutture accessorie varie (tettoie, pergolati, gazebo, ecc.) a lato delle strade provinciali, in osservanza comunque delle fasce di rispetto previste per tali strutture dal D.L.vo 30.04.1992, n° 285 (Nuovo Codice della Strada) e dai vigenti strumenti urbanistici comunali;
e)    per collocare insegne pubblicitarie di esercizio, previste nella sede dell'attività a cui si riferiscono, a parete o su palo, purché poste parallelamente al senso di marcia dei veicoli.

 

Addetti al servizio

 
Addetto al servizio: Geom. Donato Candeloro
Tel: 0871.4083245
Email: d.candeloro@provincia.chieti.it

Concessioni/Autorizzazioni/NullaOsta in genere (Accessi privati, Accessi Distributore Carburanti, Innesti stradali/Rotatorie, Pubblicità lungo le strade,Occupazioni temporanee e permanenti, Accessi di cantiere, Fabbricati,Recinzioni, Pareri Conferenze dei Servizi - SUAP)
Autorizzazioni al transito di Veicoli eccezionali e Convogli eccezionali
Sopralluoghi preventivi e/o di verifica dello stato dei luoghi

 
Addetto al servizio: Geom. Eugenio Basciano
Tel: 0871.4083302
Email: e.basciano@provincia.chieti.it

Concessioni/Autorizzazioni/NullaOsta in genere (Accessi privati, Accessi di cantiere, Fabbricati, Recinzioni, Occupazioni temporanee e permanenti, Attraversamenti e fiancheggiamenti stradali  con sottoservizi)
Sopralluoghi preventivi e/o di verifica dello stato dei luoghi

 
Addetta al servizio: Elsa Santarelli
Tel: 0871.4083311
Email: e.santarelli@provincia.chieti.it

Volture
Rinnovi
Esenzioni

 

Adrianna Sangiovanni
Tel. 0871.4083254

Protocollo
Archivio
Rilascio pratiche