Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Società Consortile Trigno Sinello a r.l.

Partecipazione in dismissione

A seguito di quanto previsto dalla L. 23 dicembre 2014 n. 190, art. 1, commi da 611 a 614 (legge di stabilitÓ 2015), la Provincia di Chieti ha approvato il Piano operativo di razionalizzazione delle SocietÓ partecipate con delibera del Presidente n. 57 del 31 marzo 2015 e, in via definitiva, con delibera di Consiglio provinciale n. 21 del 12 maggio 2015.
Il Piano ha previsto, tra le altre, la dismissione della partecipazione detenuta dalla Provincia di Chieti presso la SocietÓ Consortile Trigno Sinello a r.l.

Con la Revisione straordinaria delle partecipazioni detenute, ai sensi dell'art. 24 del D. Lgs. 19 agosto 2016, n. 175, (Del.C.P.  n. 54 del 26 settembre 2017) , la Provincia ha confermato di dover dismettere la propria partecipazione alla Soc. Cons. Trigno-Sinello a r.l., per assenza dei requisiti richiesti dalla norma.

Dati dell'Organismo

SocietÓ Consortile Trigno - Sinello arl
P.I /Cod.Fisc.: 01968770691
Capitale Sociale: € 88.500,00
Indirizzo sede:S.S.16NORD, 240 VASTO
E-mail:patto@trignosinello.it
Indirizzo web:www.trignosinello.org
Telefono/fax: Tel. 0873-311035  FAX 0873- 311678-310307 
Oggetto sociale: La societa' ha l'obiettivo di promuovere lo sviluppo del comprensorio attraversola concertazione tra le parti sociali e soggetti pubblici e privati nonche'attraverso le varie forme concrete di partenariato locale, regionale, nazionale e comunitario.
Anno di costituzione: 2001
Percentuale partecipazione Provincia di Chieti: 30,51%


Dati dichiarati nell'anno 2016, nell'ambito della rilevazione Patrimonio della P.A riferita all'anno 2015, mediante il Portale Tesoro.

 (8.27 KB)Scheda riassuntiva (8.27 KB).

Link al sito della  SocietÓ Consortile Trigno Sinello a r.l.Link al sito della SocietÓ Consortile Trigno Sinello a r.l..
Dati storiciDati storici.

Rapporto sulle partecipazioni pubbliche detenute al 31 dicembre 2014

La Direzione VIII del Dipartimento del Tesoro ha pubblicato il Rapporto e i dati elaborabili sulle partecipazioni detenute dalle Pubbliche Amministrazioni al 31 dicembre 2014.

Vai al linkVai al link.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito