1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

Gli articoli n. 13, comma 1, lett. a) e n. 14 del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 disciplina gli obblighi di pubblicazione concernenti l'organizzazione delle pubbliche amministrazioni, con particolare riferimento agli organi di indirizzo politico-amministrativo.
 
In particolare:

  • Art. 13 Obblighi di pubblicazione concernenti l'organizzazione delle pubbliche amministrazioni
  • In vigore dal 23 giugno 2016 1. 
  • Le pubbliche amministrazioni pubblicano e aggiornano le informazioni e i dati concernenti la propria organizzazione, corredati dai documenti anche normativi di riferimento. Sono pubblicati, tra gli altri, i dati relativi:
  • a) agli organi di indirizzo politico e di amministrazione e gestione, con l'indicazione delle rispettive competenze.
  •  
  • Art. 14 Obblighi di pubblicazione concernenti i titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo e i titolari di incarichi dirigenziali
  • In vigore dal 23 giugno 2016
  • 1. Con riferimento ai titolari di incarichi politici, anche se non di carattere elettivo, di livello statale regionale e locale, lo Stato, le regioni e gli enti locali pubblicano i seguenti documenti ed informazioni: 
  • a) l'atto di nomina o di proclamazione, con l'indicazione della durata dell'incarico o del mandato elettivo;
  • b) il curriculum;
  • c) i compensi di qualsiasi natura connessi all'assunzione della carica; gli importi di viaggi di servizio e missioni pagati con fondi pubblici;
  • d) i dati relativi all'assunzione di altre cariche, presso enti pubblici o privati, ed i relativi compensi a qualsiasi titolo corrisposti;
  • e) gli altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica e l'indicazione dei compensi spettanti;
  • f) le dichiarazioni di cui all'articolo 2, della legge 5 luglio 1982, n. 441, nonché le attestazioni e dichiarazioni di cui agli articoli 3 e 4 della medesima legge, come modificata dal presente decreto, limitatamente al soggetto, al coniuge non separato e ai parenti entro il secondo grado, ove gli stessi vi consentano. Viene in ogni caso data evidenza al mancato consenso. Alle informazioni di cui alla presente lettera concernenti soggetti diversi dal titolare dell'organo di indirizzo politico non si applicano le disposizioni di cui all'articolo 7.
  • 1-bis. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati di cui al comma 1 per i titolari di incarichi o cariche di amministrazione, di direzione o di governo comunque denominati, salvo che siano attribuiti a titolo gratuito, e per i titolari di incarichi dirigenziali, a qualsiasi titolo conferiti, ivi inclusi quelli conferiti discrezionalmente dall'organo di indirizzo politico senza procedure pubbliche di selezione. 
  • (...)
  • 2. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati cui ai commi 1 e 1-bis entro tre mesi dalla elezione, dalla nomina o dal conferimento dell'incarico e per i tre anni successivi dalla cessazione del mandato o dell'incarico dei soggetti, salve le informazioni concernenti la situazione patrimoniale e, ove consentita, la dichiarazione del coniuge non separato e dei parenti entro il secondo grado, che vengono pubblicate fino alla cessazione dell'incarico o del mandato. Decorsi detti termini, i relativi dati e documenti sono accessibili ai sensi dell'articolo 5.

La composizione degli organi di indirizzo politico-amministrativo

Presidente della Provincia di Chieti

A seguito delleelezioni del 31 ottobre 2018Mario Pupillo , Sindaco di Lanciano, è stato eletto Presidente della Provincia di Chieti.
Il Presidente Pupillo è al secondo mandato.

Componenti del Consiglio Provinciale

A seguito delle elezioni del 31 marzo 2019, sono stati proclamati eletti i seguenti consiglieri provinciali di Chieti:

Cognome e Nome
Atto di nomina
Segui il link per gli ulteriori dati
Scopino Arturo

Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
 
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
Leonzio Fabrizio fino al 05/07/2019, data di decadenza dalla carica di consigliere comunale del Comune di Ortona

Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
 
Per i comuni sopra i 15mila abitanti si rimanda al comune tramite il link sul nome
 

L'elezione dei componenti sopra indicati è stata convalidata nel corso della prima seduta del consiglio provinciale, in data 16 aprile 2019, con delibera n. 20.

Assemblea dei Sindaci

L. 7 aprile 2014, n. 56.
Art. 54. Sono organi delle province di cui ai commi da 51 a 53 esclusivamente:
a) il presidente della provincia; 
b) il consiglio provinciale; 
c) l'assemblea dei sindaci.
Art. 55. Il presidente della provincia rappresenta l'ente, convoca e presiede il consiglio provinciale e l'assemblea dei sindaci, sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici e all'esecuzione degli atti; esercita le altre funzioni attribuite dallo statuto. Il consiglio è l'organo di indirizzo e controllo, propone all'assemblea lo statuto, approva regolamenti, piani, programmi; approva o adotta ogni altro atto ad esso sottoposto dal presidente della provincia; esercita le altre funzioni attribuite dallo statuto. Su proposta del presidente della provincia il consiglio adotta gli schemi di bilancio da sottoporre al parere dell'assemblea dei sindaci. A seguito del parere espresso dall'assemblea dei sindaci con i voti che rappresentino almeno un terzo dei comuni compresi nella provincia e la maggioranza della popolazione complessivamente residente, il consiglio approva in via definitiva i bilanci dell'ente. L'assemblea dei sindaci ha poteri propositivi, consultivi e di controllo secondo quanto disposto dallo statuto. L'assemblea dei sindaci adotta o respinge lo statuto proposto dal consiglio e le sue successive modificazioni con i voti che rappresentino almeno un terzo dei comuni compresi nella provincia e la maggioranza della popolazione complessivamente residente.
Art. 56. L'assemblea dei sindaci è costituita dai sindaci dei comuni appartenenti alla provincia.

La composizione dell'Assemblea dei Sindaci della Provincia di Chieti è illustrata a questo link.

Relazione di fine mandato del 28/08/2018

In ottemperanza alle disposizioni recate dall'art. 4, D. Lgs. 149/2011 e s.m.i. e dall'art. 11 del D.L. n. 16 del 06/03/2014, in data 30 agosto 2018, con nota prot. n. 17.197, la Relazione di fine mandato del Presidente Mario Pupillo è stata trasmessa alla Corte dei Conti, debitamente certificata dall'organo di revisione in data 28/08/2018.

Scarica la Relazione, unitamente al certificato dell'organo di revisione:

Le precedenti amministrazioni:

Per conoscere la composizione del Consiglio Provinciale alla scadenza del mandato 2017-2019 e per le finalità di trasparenza di cui all'art. 14, comma 2, del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, clicca qui.

Per conoscere la composizione del Consiglio Provinciale alla scadenza del mandato 2014-2016 e per le finalità di trasparenza di cui all'art. 14, comma 2, del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, clicca qui.

Per conoscere la composizione degli organi di indirizzo politico-amministrativo alla scadenza del mandato 2009-2014 e per le finalità di trasparenza di cui all'art. 14, comma 2, del D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33, clicca qui e qui.

 
 

Data Ultima Modifica:
09 Ottobre 2019