1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

La Provincia ha firmato oggi l'Intesa interistituzionale con la Regione e riceverà 800mila euro per potenziare i Servizi per l'Impiego

Per il Vice Presidente della Provincia, Antonio Tavani, "quello compiuto oggi presso la Regione è un primo passo importante"

La Provincia di Chieti ha sottoscritto oggi a Pescara, con il Vice Presidente Antonio Tavani e l'Assessore alle politiche del lavoro Daniele D'Amario,  l'Intesa Interistituzionale con la Regione - nell'ambito del processo di qualificazione delle Amministrazioni provinciali come Organismi intermedi - per la promozione dell'orientamento, dell'istruzione e della formazione professionale e delle politiche attive del lavoro. In seguito alla firma dell'Intesa, la Provincia di Chieti riceverà dalla Regione la somma di 800mila euro per due anni che permetteranno, non appena la Provincia sarà riconosciuta come Organismo intermedio, di potenziare i Servizi per l'Impiego.

"Quello compiuto oggi presso la Regione è un primo passo importante - dice il vice Presidente della Provincia Antonio Tavani. Noi stiamo continuando  garantire i Servizi all'impiego e anche se la somma che riceveremo in questa fase non è sufficiente - sottolinea il vice Presidente Tavani - abbiamo ottenuto l'impegno dell'Assessore Gatti a stanziare altri fondi e ad operare una ripartizione che terrà conto del numero degli abitanti della Provincia e della sua realtà produttiva. Per quanto ci riguarda siamo pronti ad assicurare tutta la necessaria collaborazione tecnica per l'attuazione bilaterale dei programmi operativi".