1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

La Provincia vende beni immobili per oltre 25 milioni di euro

Il Presidente Di Giuseppantonio e l'Assessore Marcello: "Dobbiamo reperire liquidità per ripianare i debiti e compensare i tagli dello Stato e della Regione ma soprattutto torneremo ad investire sulla sicurezza di strade e scuole"

La Provincia torna a vendere i propri immobili: in esecuzione della Determinazione Dirigenziale n. 1492 del 27 novembre 2012, oltre che nel rispetto del vigente Regolamento provinciale per l'Alienazione del Patrimonio Immobiliare approvato con Delibera del Consiglio Provinciale n. 113 del 30 dicembre 2005, è stato pubblicato un Avviso di vendita che ricomprende beni, suddivisi in 24 lotti, per un valore stimato complessivo di 25.084.853 euro. Tra i beni posti in vendita, ci sono alcuni complessi immobiliari che sono stati oggetto di uno specifico progetto di valorizzazione che ne ha stabilito nuove destinazioni rispettando i parametri della sostenibilità e dell'impatto ambientale ed urbanistico.

Questi i beni  messi in vendita nell'ambito del progetto di valorizzazione:

Lanciano
1. Ex Istituto Agrario località Torre Sansone
- Ambito A (area insediabile residenziale, aree pubbliche (verde, bosco e parcheggi);
- Ambito B (Area insediabile per attività culturali, ricettive, sportive, ecc): prezzo a base d'asta 4.106.844,00.
2. Ex Succursale del Liceo Scientifico - via Santo Spirito (area insediabile residenziale): prezzo a base d'asta 1.154.400,00 euro;

Paglieta
1. Ex Sede Istituto Tecnico Agrario
- Ambito A (area insediabile espositivo, commerciale e di servizio);
- Ambito B (area insediabile produttivo, industria e artigianato);
- Ambito C (area insediabile terziario, direzionale e ricettivo)
Prezzo a base d'asta 5.119.214,40 euro.
 
A Chieti sono in vendita i seguenti complessi immobiliari:
- Ex ospedale ubicato in via Arniense 208 per un prezzo base d'asta di 2.278.733,00 euro;
Sede Caserma dei Carabinieri in via Arniense unitamente a 13 locali commerciali: prezzo a base d'asta 7.749.150,00 euro;
- Complesso immobiliare sede uffici distaccamento Provincia 2 oltre a negozi con prezzo a base d'asta pari a 2.654.200,00 euro;
- Tre appartamenti in via D'Aragona con prezzo a base d'asta compreso fra 75.000,00 e 90.000,00 euro;
- Tre locali autorimessa con prezzo a base d'sta compreso fra 36.300 e 90.100 euro.
 
A Lanciano è in vendita l'ex Caserma dei Vigili del Fuoco in via Galvani 19, prezzo base d'asta 709.137,00 euro.
 
Sono in vendita anche  5 ex Case cantoniere ubicate rispettivamente nei territori di Atessa, Bucchianico, Borrello e Sant'Eusanio del Sangro: per queste ultime l'offerta è libera.
 
Sono inoltre in vendita 4 Case cantoniere con prezzi che vanno da 29.600 euro a 155.850,00 e sono ubicate nei Comuni di Chieti, Casacanditella, Fara San Martino, Palena.
 
A Vasto è in vendita un terreno ex I.P.A. in località Lebba  con prezzo a base d'asta di 234.000,00 euro.
 
Ad Archi in località Piane d'Archi sono in vendita terreni ad un prezzo a base d'asta di 339.000,00 euro
 
"Oggi scriviamo due pagine storiche - ha detto il Presidente Enrico Di Giuseppantonio questa mattina nel corso di una conferenza stampa : la prima è che finalmente, dopo decenni, la Provincia ha un inventario completo dei beni  immobili che ci ha permesso di scoprire edifici occupati abusivamente, lo stesso dicasi per alcuni terreni e fitti non pagati. Tutti i beni inventariati hanno un valore fiscale di oltre 112 milioni di euro e un valore commerciale molto più elevato".

"Il secondo aspetto è che con i soldi che contiamo di incassare grazie a questo avviso di vendita, potremo pagare gli ingenti debiti che abbiamo ereditato, compensare le minori entrate da parte dello Stato, quasi 14 milioni di euro in meno negli ultimi tre anni, e i minori trasferimenti da parte della Regione, e soprattutto sarà possibile investire sulla sicurezza di strade e scuole. Siamo anche il primo Ente in Italia ad aver promosso progetti di valorizzazione che hanno permesso, grazie alla collaborazione dei Comuni di Lanciano e Paglieta, di dare un futuro ed ex edifici scolastici  al cui posto potrebbero sorgere nuovi, moderni e  funzionali insediamenti di vario genere, dal residenziale al commerciale ai servizi. Da oltre tre anni prosegue anche l'opera di risanamento che questa Amministrazione sta portando avanti eliminando sperperi, riducendo tutte le spese ed azzerando quelle superflue".
 

"In quest'Avviso di vendita  - ha detto l'Assessore al Patrimonio Tonino Marcello -  compaiono immobili di vario genere, compresi gli Uffici di piazza Venturi a Chieti. La politica di rigore, che dobbiamo portare avanti alla luce dei debiti ma anche delle norme sulla spending review, impone anche scelte di questo tipo. In un momento di crisi, i beni che la Provincia mette in vendita possono trasformarsi in un ottimo investimento per coloro che credono nelle potenzialità degli immobili e nei progetti che su di essi è possibile sviluppare" .
 

Alla conferenza stampa è intervenuto  anche l'Assessore al bilancio Alessio Monaco il quale ha messo in evidenza che dalla vendita degli immobili la Provincia conta di incassare risorse che serviranno per pagare i debiti ereditati. Le offerte dovranno pervenire all'Uffici Protocollo della Provincia di Chieti entro le ore 12.00 del 27 dicembre 2012. L'Avviso di vendita è reperibile sul sito www.provincia.chieti.it