1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Villa S. Maria, inaugurati i lavori all'Istituto Alberghiero

Convitto maschile con più posti letto e una mensa moderna. Da quest'anno è aumentato di cento unità il numero degli iscritti

Una mensa organizzata con un moderno sistema self service e un ampio e funzionale  refettorio dotato di 160 posti e di nuove attrezzature appena acquistate, locali cucina, lavanderia e magazzino completamente ristrutturati, un Convitto maschile che da quest'anno può ospitare 50 allievi in più, portando la disponibilità totale dei posti letto a quota 260.

Sono alcuni dei numeri più significativi legati agli interventi  che la Provincia ha effettuato nel complesso dell'Istituto Alberghiero di Villa S. Maria. I lavori sono stati appena inaugurati dal Presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio, dall'Assessore all'edilizia scolastica Donatello Di Prinzio e dall'Assessore alla pubblica istruzione Mauro Petrucci, presenti il Sindaco Vito Paolini e il Consigliere provinciale Arturo Scopino, i quali sono stati ricevuti dal Dirigente scolastico prof. Silvino D'Ercole. I diversi lavori, che hanno superato positivamente tutti i controlli dell'Asl e per i quali la Provincia ha investito 560.000 mila euro,  hanno permesso inoltre di realizzare  il rifacimento della copertura, l'acquisto di suppellettili per il Convitto maschile e di ricavare 4 nuove aule e relativi servizi igienici nei locali dell'ex mensa.

"Sull'Alberghiero di Villa S. Maria, Istituto che è un fiore all'occhiello della nostra provincia sia per le grandi professionalità che vi lavorano sia per gli chef che vi si formano, abbiamo investito e continueremo a farlo - dicono il Presidente Di Giuseppantonio e l'Assessore Di Prinzio. Al più presto,  speriamo per le prossime vacanze di Natale, interverremo per l'ampliamento del Convitto femminile in modo da avere nuovi posti letto ma anche una migliore sicurezza della struttura".

"Grazie a quest'intervento, portato avanti con molta professionalità - dice il prof. D'Ercole -  già da quest'anno scolastico, 2011-2012, l'Alberghiero ha fatto registrare 100 iscritti in più, passando dai 460 dello scorso anno ai 560 attuali. Scuola, Provincia, Comune e Impresa hanno fornito quella prova di collaborazione indispensabile quando bisogna raggiungere risultati importanti, risultati che danno un ulteriore valore al nostro Istituto".

Chieti, 24 settembre 2011