1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Via Verde della Costa dei Trabocchi: il Presidente Di Giuseppantonio chiede più fondi alla Regione e invia il progetto al Ministro Fitto

Il Presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio stringe i tempi per la realizzazione del progetto Via Verde della Costa dei trabocchi, ovvero il percorso ciclopedonale di circa 50 chilometri da realizzare sulla parte dismessa del tracciato ferroviario fra Ortona e Vasto.
Al riguardo il Presidente Di Giuseppantonio ha incontrato il il presidente della Regione Gianni Chiodi per chiedere che nello stanziamento dei fondi Fas ci sia una somma superiore ai 16 milioni prevista qualche anno fa, dal momento che il costo dell'opera si aggira sui 35 milioni di euro. Inoltre ha inviato la documentazione del progetto al Ministro per i rapporti con le Regioni Raffaele Fitto al quale ha chiesto di inserire l'opera nel programma di interventi peril Sud evidenziando che essa si inserisce in un contesto strategico-territoriale nazionale che abbraccia cinque Regioni. A fine mese  il Presidente di Giuseppantonio incontrerà i vertici della Ferrovie con cui sono in corso le trattative per la cessione dell'ex tracciato.

In questi due anni e nei diversi incontri che ho avuto - afferma il Presidente Di Giuseppantonio - mi sono battuto con fermezza per la realizzazione di questo progetto ed anche al presidente Chiodi ho ribadito che sarò intransigente sul tema dei finanziamenti. Si tratta di un intervento strategico per lo sviluppo del turismo in Abruzzo e per il miglioramento della qualità della vita: dobbiamo creare un'industria turistica che dovrà dare ricchezza e occupazione e la via Verde può essere il primo ramo operativo di questa iniziativa . Ma la via Verde è strategica anche perchè connette gli obiettivi di valorizzazione e promozione del patrimonio paesaggistico identitario locale con azioni coerenti di livello internazionale d qualità. Infatti la Via Verde Costa dei Trabocchi è parte attiva e sostanziale del progetto internazionale noto come Corridoio Verde Adriatico o Ciclovia Adriatica,ovvero la pista ciclabile che costeggia la riviera adriatica: un percorso di mille chilometri che collega Ravenna con S. Maria di Leuca. Ecco perchè è necessario  un impegno forte e congiunto del governo regionale e di quello centrale, a sostegno dell'azione della Provincia, per far sì che quest'opera si concretizzi. Al presidente Chiodi ho infine fatto presente che con un ulteriore sforzo finanziario l'intera costa abruzzese potrà dotarsi di una pista ciclopedonale lunga 140 chilometri, e di aree verdi, con un investimento complessivo di 50 milioni di euro.

L'intero tracciato è stato diviso in lotti funzionali.
 
Il 1° lotto Ortona - San Vito è lungo 5270 metri e prevede un costo dei lavori pari a 4.555.462, 25 euro. Per l'arredo vegetale si spenderanno 148.307,00 euro, per l'illuminazione 379.425,00
 
il 2° lotto San Vito - Fossacesia di 8440 metri costerà 6.813.911,890 euro. All'arredo vegetale sono destinati 211.733,00 euro, all'illuminazione 644.150,00 euro;
 
il 3° lotto Fossacesia -Torino di Sangro copre una lunghezza di 4800 metri con un costo di 1.674.249,31 euro. Per l'arredo vegetale previsti 236.600,00 euro, per l'illuminazione 356.500,00:
 
il 4° lotto Torino di Sangro- Casalbordino è lungo 6080 metri per un costo di 2.401.656,30 euro. Per l'area vegetale è prevista una spesa di 220.700,00 euro, per l'illuminazione 431.160,00 euro;
 
il 5° lotto Casalbordino - Riserva Punta Aderci sud è lungo 8400 metri e costerà 1.418.995,56 euro: per l'arredo vegetale previsti 144.800,00 euro, per l'illuminazione 159.250,00 euro:
 
il 6° lotto Riserva Punta Aderci su - Vasto Vignola, per una lunghezza di 480 metri, ha un costo deilavori di 890.657,40 euro, con una spesa per l'arredo vegetale di 104.540,00 euro e di 227.060,00 per l'illuminazione;
 
il 7° lotto Vasto Vignola - Vasto Marina è lungo 5420 metri ed ha un costo di 3.326.637,02 euro. Per l'arredo vegetale si spenderanno 213.980,000 euro, per l'illuminazione 409.800,00 euro;

l'8° lotto San Salvo nord -San Salvo sud, per una lunghezza di 1670 metri, ha un costo di 372.827,50 euro.Per l'arredo vegetale la spesa è di 135.800,00 euro, per l'illuminazione di 80.975,00 euro.
 
Chieti, 16 luglio 2011