1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Chieti - Testata per la stampa

Contenuto della pagina

Vasto: sorgerà in centro storico la Sede decentrata della Provincia

L'attuale sede dell'Istituto d'Arte di Vasto ospiterà la Sede decentrata dell'Amministrazione provinciale di Chieti nella città di Vasto.
Un'intesa in tal senso, con l'avvio del relativo iter procedurale, è stata raggiunta questa mattina nel corso dell'incontro svoltosi a Vasto fra il Presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio, il Sindaco Luciano Lapenna, il Presidente del Consiglio comunale Giuseppe Forte e l'Assessore provinciale alle finanze Alessio Monaco.
 
L'edificio che ospita attualmente la scuola, di proprietà del Comune, nel corso dell'estate verrà liberato dal momento che l'Istituto d'arte sarà trasferito nella nuova sede ubicata in via Conti Ricci dove le lezioni riprenderanno a settembre prossimo. Resta da stabilire se si procederà con la cessione  in comodato d'uso dal Comune alla Provincia o se ci sarà una permuta, con la cessione al Comune, da parte della Provincia, dell'edificio ex carcere anche se la permuta appare la soluzione più probabile.

"Oggi abbiamo gettato le basi per la realizzazione di una vera Sededecentrata nella città di Vasto, che è fra le priorità del programma di questaAmministrazione, in maniera tale da offrire ai cittadini di Vasto e  del comprensorio una gamma ampia di servizi einformazioni - dice il Presidente Di Giuseppantonio. Nella Sede decentratatroveranno posto, infatti, il Genio Civile,il Centro per l'impiego, l'UfficioRelazioni con il Pubblico, l'Ufficio Motorizzazione Agricola, la PoliziaProvinciale, altri servizi e un Ufficio della Presidenza. Inoltre la presenzadi tanti Uffici e Servizi in via Roma contribuirà al rilancio di una zona delcentro storico che, come analoghe realtà nelle altre città, subisce con iltempo e con il decentramento il fenomeno dello spopolamento con ricadutenegative sulle attività commerciali .Il trasferimento dell'Istituto d'artenella nuova sede - ha concluso il Presidente Di Giuseppantonio - si annunciapiuttosto oneroso per cui, alla luce delle ben note difficoltà finanziarie incui versa la Provincia, ci attiveremo da subito per reperire i fondi necessari".

L'incontro di Vasto è stata l'occasione anche per esaminare problematiche legate alla viabilità locale. Per quel che concerne la rotonda da realizzare in località S. Antonio, manca il solo progetto esecutivo dei lavori che potrebbero essere appaltati entro l'estate. Per quanto riguarda la strada di collegamento fra la Statale 16 e il Carcere, invece, si sta lavorando ad una soluzione in grado di garantire sia l'ordinaria che la straordinaria manutenzione.

Cheti, 20 giugno 2011